Fondazione Sant'Ignazio
via Delle Laste, 22 - 38121 Trento
facebookTwitterGoogle+

Gli enti della Fondazione alla Settimana dell’accoglienza

25 Set 2018

Quest’anno dal 29 settembre al 7 ottobre si svolgerà, in tutta la regione, la Settimana dell’accoglienza giunta alla sua quarta edizione. Il tema scelto è “Persona e comunità. Coltivare i doveri, promuovere i diritti“. Anche alcuni enti della Fondazione hanno deciso di promuvere delle iniziative:

  • L’ultimo anno (6-7 ottobre, ore 15-17)
    Il nonno senegalese o maliano combatteva a Verdun, l’ascaro eritreo militava nelle file dell’esercito italiano, soldati bengalesi e pakistani marciavano tra le file delle truppe britanniche. L’ultimo anno della Grande Guerra è un ricordo sofferto per i bisnipoti di soldati e profughi sparsi davvero in tutto il Mondo – e se fossero proprio quei bisnipoti a essere le vostre guide alla mostra “L’ultimo anno” presso le Gallerie di Piedicastello? (a cura del Centro Astalli Trento)
  • Comunità accogliente? Yes we can! (29 settembre, 7 ottobre, ore 20.30)
    Attraverso la formula del Caffè dibattito, si propone di problematizzare con un intervento di 30 minuti il tema della convivenza, per poi lasciare ai singoli tavoli e al dibattito finale l’approfondimento di quanto proposto. (a cura del Centro Astalli Trento)
  • C’è qualcuno? (30 settembre, ore 9-12 15-18)
    Spettacoli di strada: performance di danza in via Mazzini dalle ore 10.30 e in p.za Fiera dalle ore 16.00, spettacolo di improvvisazione teatrale dalle ore 11.00 in p.za d’Arogno, musica in via Manci dalle ore 16.30, lettura musicale in largo Carducci dalle ore 17.15. (a cura di Volontarinstrada)
  • Radici lontane, casa comune (1 ottobre, ore 17)
    Un aperitivo musicale con suoni, arte e sapori da tutto il mondo per stare insieme nella casa in cui convivono richiedenti asilo, rifugiati e studenti stranieri universitari. (a cura del Centro Astalli Trento)
  • In cammino (3 ottobre, ore 18.30)
    Il 21 marzo a Rovereto si marciava insieme alle classi delle scuole superiori e con Libera Trentino in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Il 3 ottobre si fa memoria di altre vittime: quelle dell’immigrazione. Si tratta in entrambi i casi di oppressi colpiti da profonde ingiustizie, si tratta di elenchi in costante aggiornamento, ma prima di tutto si tratta di persone. Camminando per le strade di Trento a fianco di don Ciotti, la nostra cittadinanza vuole pensarli come lottatori di speranza: il loro ricordo ci spinge ad assumere una grande responsabilità. (a cura del Centro Astalli Trento)
  • Lottatori di speranza (3 ottobre, ore 20.30)
    I volti dei lottatori di speranza sono quelli di vittime innocenti colpite da una illegalità che possiamo contrastare coltivando ogni giorno l’impegno comune per un futuro solidale. Una società partecipe ha il dovere di farsi sentinella per denunciare le ingiustizie e deve imparare a mettersi accanto ad istituzioni e persone vulnerabili. Ma come trasformare queste idee in progetti e speranze? Ne parliamo insieme a don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele, di Libera Contro le Mafie e tra i principali fondatori di Cnca. (a cura del Centro Astalli Trento)
  • #Diritto alla speranza (4-5 ottobre, ore 16-18.30)
    Casa Orlando e Casa Giuseppe si aprono alla comunità e propongono un momento di incontro e festa per presentare i percorsi di inclusione e vicinanza sostenuti dagli Hope. Gli Hope (Homeless Peer) sono coloro che, fatta esperienza di emarginazione e precarietà abitativa, affiancano gli operatori mettendo a disposizione le proprie risorse ed esperienza diretta nell’accoglienza delle persone senza dimora. (a cura della cooperativa Villa S. Ignazio)
  • La pace non trovò (4 ottobre, ore 20.30)
    Cento anni fa terminava l’inutile strage della Prima Guerra Mondiale, la pace fu un’occasione persa, che non trovò vincitori, ma solo vittime su fronti opposti. Si aggiunsero problemi a problemi, profughi a profughi, odio a odio fino ad un nuovo conflitto mondiale. In mezzo a questi drammi, alcune persone scelsero di dare soccorso a chi era perseguitato anche se ciò li esponeva a gravi rischi personali. Alcuni di loro erano alpinisti. Cosa ci insegnano le storie di queste persone? Come impariamo a coltivare i nostri doveri di solidarietà oggi? (a cura del Centro Astalli Trento)
  • Canti di migrazione (4 ottobre, ore 20.30)
    Spettacolo musicale e teatrale con canti e testimonianze. (a cura del Centro Astalli Trento)
  • Direzione accoglienza (6 ottobre, ore 14.30-17.30)
    Partiremo dal MUSE per un percorso a tappe fino alla residenza Fersina, guidati dalla simpatia di Nicola Sordo, attraversando per circa 3 km associazioni, giardini, orti comuni e conoscendo realtà nuove. Ad ogni tappa saremo ospitati dai protagonisti del territorio, con musica, cibo e spunti di riflessione all’insegna dei diritti e dei doveri di cui ogni cittadino è importante sia co-responsabile! Una camminata alla scoperta di angoli della città ricchi di azioni sociali che fanno fiorire la comunità, piccoli grandi luoghi di accoglienza quotidiana in cui le relazioni crescono alimentate da solidarietà, vicinato, cura. (a cura del Centro Astalli Trento)
  • Notte dei senza dimora (6 ottobre, ore 16)
    La notte dei senza dimora ha luogo in molte città d’Italia nella giornata mondiale contro la povertà e noi la proponiamo a Trento in occasione della Settimana dell’accoglienza. La manifestazione prevede concerti, spettacoli di arte circense, balli ed altre attività da condividere con i senzatetto e con chiunque vorrà avvicinarsi e conoscere la complessità della vita di strada. Data l’attuale situazione politica nazionale e non solo, tale evento può contribuire a dare una risposta di ascolto e comprensione da parte della nostra comunità. (a cura dell’associazione Volontarinstrada)
  • 20 anni di Samuele: “Black in/black out” (6 ottobre, ore 19)
    Spettacolo di poesia e musica di Nicolas Cunial per festeggiare insieme i 20 anni della Cooperativa Samuele. Una performance (s)componibile di poesia, musica e giochi di luci per riflettere sulla malattia mentale e su chi sta fuori e chi sta dentro. Tu dove stai? (a cura di Samuele Società Cooperativa Sociale)

Clicca qui per scaricare il programma completo.

Per ulteriori informazioni:
segreteria.taa@cnca.it (388 8029445 Lisa – 0461 239640 Sandra)
www.settimanadellaccoglienza.it

Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni